Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

Servizi avanzati per edifici efficienti e sostenibili. Nuova sfida per città e territori

firenze

100 anni di d’innovazione in Italia per gestione e valorizzazione di acqua e energia 

 

Il mondo dei servizi legati in primis ai consumi idrici e termici negli edifici ha visto una progressiva evoluzione di cui la Barbagli in 100 anni di storia è stata ed è tuttora tra gli interpreti principali a livello nazionale.

Primo operatore di contabilizzazione idrica nella storia italiana si è caratterizzato per la continua evoluzione, trasformando il settore della rilevazione dei consumi; in particolare grazie all’introduzione nei primi anni 2000 della tecnologia di validazione ottico-digitale del dato di lettura (cosiddetta “fotolettura”, oggi uno standard consolidato) fino alle più moderne e innovative tecnologie di smart-metering.

Strumenti a valore aggiunto che hanno portato alla creazione di nuovi servizi rivelatisi un’opportunità straordinaria per il Paese: non solo di efficientare da un punto di vista energetico costruzioni che necessitano di interventi a più livelli, ma capaci di aumentarne il valore – dal punto di vista della sostenibilità economica, ambientale e sociale – sia che si tratti di ambito pubblico che privato.

Servizi avanzati, smart metering, contabilizzazione idrica, termica e gestionale, sono oggi processi maturi per la Barbagli che assumono nuove connotazioni di sviluppo, affiancando con visione e concretezza Amministratori di condomini privati o Pubbliche Amministrazioni; in un momento in cui la gestione del patrimonio edilizio nel Paese si sta rapidamente trasformando facendo emergere la necessità di nuove professionalità e servizi.

Grazie, per esempio, allo sviluppo di Comunità Energetiche Rinnovabili, agli stanziamenti del PNRR per la riqualificazione di aree e strutture pubbliche; alla necessità di rendere efficienti edifici complessi e di grandi dimensioni destinati a terziario (uffici, supermercati o grande distribuzione, tra gli altri), infrastrutture (aeroporti, stazioni ferroviare, etc.), cultura (cinema, teatri e musei) o tempo libero e sport.

Evoluzione dei servizi che si confronta di continuo con processi d’innovazione tecnologica e un’incessante attività regolatoria.

Ambiti che necessitano di competenze specifiche e al tempo stesso trasversali, per esempio per la gestione industriale dell’acqua, per gli impianti di raffreddamento o l’ottimizzazione dell’uso dell’energia. Con la variabile di una prospettiva a breve termine dell’introduzione massiva di rinnovabili e il relativo potenzialmente di reti elettriche anche distrettuali.

Struttura edificio da gestire quindi con sempre maggior puntualità e la consapevolezza di contribuire alla valorizzazione, secondo diverse connotazioni, di un bene comune, di pregio collettivo perché parte di quartieri, cittadine o aree industriali.

Il termine sostenibilità secondo questi principi acquisisce dunque connotazioni concrete, grazie alla possibilità, per ogni edificio, di essere analizzato in maniera analitica per comprenderne tutto il potenziale di efficientamento e valorizzazione, anche nell’ottica di ottenere specifiche certificazioni Green.

Una sessione del convegno sarà dedicata alla distribuzione idrica negli immobili e all’ottimizzazione energetica. Toccando alcuni temi di particolare interesse: il rischio di ripetere in ambito idrico l’errore “termosingolo” in ottica di sostenibilità dell’edificio; l’importanza di un quadro definito nel perseguimento dell’interesse del cittadino-utente; il rischio di un’interpretazione “confusa” della capacità “abilitante” delle nuove tecnologie.

E un riferimento alla nuova normativa condominiale, alle tecnologie abilitanti per un’ottimale gestione della risorsa idrica nella proprietà aggregata; con un inevitabile accenno al tema dell’accesso al dato del gestore per l’erogazione dei servizi a valore aggiunto

Per questa visione integrata dei problemi e delle opportunità, l’operato della Barbagli rappresenta una ricchezza per la collettività e per il Paese che va oltre gli aspetti di business.

È la ragione per cui il rapporto instaurato dall’azienda con territori, istituti di ricerca, start up – consolidato nel tempo attraverso processi d’innovazione – sempre più entrerà in una rete di relazioni in grado di moltiplicarne gli aspetti valoriali e le prospettive di sviluppo.

 

Programma preliminare. Invitati a partecipare

9.30-10.00 Welcome coffee e Registrazione

10.00-10.15 Saluti e introduzione

Eugenio Giani, Presidente Regione Toscana

Nicola Perini, Presidente Publiacqua

Paolo Barbagli, Presidente Barbagli

10.15-11.00 Talk. Competenze e visioni per future Smart City e Smart Land

Riccardo Basosi, Ministero dell’Istruzione e del Merito MIUR – Rappresentante Set Plan Europe – Vice President CTS Enea

Marcello Capra, MASE Rappresentante Set Plan Europe

Michele De Nigris, Director Sustainability and Energy Sources – RSE

Paolo Nesi, Università degli Studi Firenze

11.00-11.15 Edilizia Pubblica – Social Housing e rigenerazione urbana

Andrea Giorgio, Assessore Ambiente e transizione ecologica Comune di Firenze

11.15-11.45 Tavola rotonda

Andrea Sbandati, Direttore Confservizi Cispel Toscana

Nadia Busatto, Project Manager Comuni di Brescia e Verona

Claudio Vicini, Senior Advisor Harley & Dikkinson

Matteo Biffoni, Presidente Anci Toscana

11.45-12.00 Edilizia Privata e Positive Energy District

PED: un ponte verso le Comunità Energetiche Rinnovabili

Key Note Speech a cura di Paola Clerici Maestosi, Primo Ricercatore Enea

12.00-12.30 Tavola rotonda

Rappresentante Osservatorio CER Enea

Daniele Barbetti, Presidente Federalberghi Toscana

Alessandra Fornasiero, Head of Sustainability & Corporate Communication | Innovation & ESG Advisor | Stakeholder Engagement

Eleonora Campi, PR & Events Manager Terranova

Rappresentante Osservatorio CER Enea

12.30-12.45 Gestione servizio idrico all’interno degli immobili

Key Note Speech Enea Savini, Presidente Anisgea

Giovanna Landi, Studio Legale Landilex intervento on line

12.45-13.15 Tavola rotonda

Fabio Trocinio, Direttore Marketing e Comunicazione Estia

Marcello Bondesan, Responsabile Sviluppo Asset Energia e Misure Gruppo Hera

Maurizio Scaccabarozzi, Sales & Customer Service Manager A2A Smart City

Paolo Barbagli, Amministratore Unico Barbagli

Giovanni Vetritto, Presidenza del Consiglio – Dipartimento per gli Affari Regionali e le Autonomie – Intervento On Line

13.15-13.30 Conclusioni – Paolo Barbagli, Amministratore Unico Barbagli

 

Moderazione: Emanuele Martinelli, CEO Energia Media

13.30-14.30 Light Lunch & Networking

Iscriviti all'appuntamento

Inserendo i tuoi dati e cliccando su ISCRIVITI dichiari di aver letto e compreso l'Informativa Privacy
INIZIO
14 Dicembre 2023, 09:30
FINE
14 Dicembre 2023, 14:30
LUOGO
Palazzo Gondi, via dei Gondi 2, Firenze
ORGANIZZATORE
Energia Media
ISCRIZIONE
Richiesta
PARTNERS
Barbagli

Condividi:

Eventi correlati

SMART ENERGY RIVOLUZIONE ENERGETICA SOCIALE AMBIENTALE ED ECONOMICA

Recanati,
dal 4
al 5 Luglio 2024

Recanati Smart Land. Smart Energy: costruendo il futuro insieme

11 Luglio 2023

Transizione energetica: la sfida di un cambiamento inevitabile

30 Giugno 2023

Recanati Smart Land – Progetto Smart Energy: Comunità Energetiche Rinnovabili Risposta all’emergenza energetica e opportunità di sviluppo per città e territori

20 Ottobre 2022

Recanati Smart Land: Comunità Energetiche ed E-Mobility driver di sviluppo per il territorio

12 Luglio 2022