Nuovo Master per l’Università degli Studi di Brescia

Data-Driven Construction 4.0 Managment, questo il tema del nuovo Master introdotto all’Università degli Studi di Brescia.
L’obiettivo è quello di formare quadri dirigenziali e intermedi in grado di padroneggiare i temi e gli strumenti pertinenti alla Data Science e all’Internet of Things all’interno del settore della costruzione e dell’immobile, nelle diverse fasi del processo edilizio e infrastrutturale alla luce dei paragoni della Quarta Rivoluzione Industriale.
Il Master è rivolto, oltre che agli attori protagonisti dell’erogazione dei servizi offerti dalle Utility attraverso le reti di distribuzione materiali e immateriali, agli operatori qualificati per il mercato in rapido sviluppo della Rigenerazione Urbana, della Smart City e delle Agile Land.
Si tratta,perciò, una volta constatati i benefici, ma anche le limitazioni proprie al BIM (Building Information Modeling), di sfruttare appieno le potenzialità che il valore del dato, numerico, strutturato, semantico, offre per la trasformazione autenticamente digitale del comparto.
Il Master offre, perciò, ai partecipanti la possibilità di intravedere opportunità occupazionali che la diffusione, ma anche la banalizzazione del BIM, non paiono, invece, consentire.

Per ulteriori informazioni consultare il sito: https://www.unibs.it/didattica/master-e-corsi-di-perfezionamento-smae-alta-formazione/master-smae-scuola-di-alta-formazione/data-driven-construction-40-management-aa-2019/2020

Print Friendly, PDF & Email