Il mondo dell’acqua a passi sempre più rapidi verso la digitalizzazione del sistema. Intervista a Enrico Parodi Watertech

Il mondo dell’acqua a passi sempre più rapidi verso la digitalizzazione del sistema

Intervista a Enrico Parodi, AD Watertech – Arad Group, per identificare insieme 3 punti di sviluppi e possibilità del settore idrico, fra crisi sanitaria e Recovery fund

 

  1. > Pandemia come acceleratore di tempistiche e processi. Soprattutto a causa della pandemia, possiamo definire il 2021 come un anno di transizione in grado di spingere il mondo dell’acqua a passi sempre più rapidi verso la digitalizzazione del sistema, obbligandoci a ridiscutere molti paradigmi su cui abbiamo sempre lavorato e creduto. 
  2. > Il secondo aspetto è il cambio di passo in positivo intrapreso dalle entità legislative e regolatorie del sistema acqua che sta postando a una nuova considerazione sulla corretta gestione degli sviluppi nel tempo ad livello nazionale.
  3. > Siamo alla vigilia della partenza del Recovery Fund. Si tratta di un’opportunità davvero unica che abbiamo per incrementare piani di sviluppo che permettano una messa a nuovo di reti e processi. Un dato che integrandosi ai precedenti porterà frutto al settore idrico, soprattutto se si investisse nel digitale. 

 

WaterTech gli smart meters che aiutano nella lotta al COVID-19 in tutta Europa

Articolo del Sole 24ore di mercoledì 3 febbraio

Leggi l’articolo:

Print Friendly, PDF & Email