Efficienza energetica come modo di pensare. Incontro di Vittorio Cossarini Presidente Assoesco

Dalle “tecnologie verticali” all’approccio sistemico.  L’incontro con Vittorio Cossarini, presidente di Assoesco 

di Mauro Bozzola 

 

A margine di un evento organizzato a inizio anno da Energia Media sull’efficienza nelle RSA abbiamo incontrato Vittorio Cossarini, Presidente di Assoesco, e gli abbiamo chiesto di fornirci un’analisi sullo stato dell’arte in tema di efficienza energetica per quanto riguarda il nostro Paese. 

Innanzitutto – ci ha spiegato Cossarini – dal punto di vista dell’efficienza energetica nel panorama mondiale ed europeo l’Italia è complessivamente ben messa, in particolare per quanto riguarda il peso dell’energia rinnovabile e dell’efficienza energetica nell’industria che ci hanno consentito di raggiungere gli obiettivi 2020. Stessa cosa per l’efficienza in generale e l’innovazione delle reti elettriche. Siamo i primi in Europa a installare i contatori digitali di nuova generazione, essenziali per evolvere verso un mondo di “prosumer” di energia. 

Ma la domanda riguarda il futuro, e il futuro è tutto da conquistare. Ma quali sono gli elementi abilitanti l’efficienza energetica, che vanno monitorati per costruire e mantenere aggiornata la “mappa”? Identifichiamone 4: 

• Tecnologia 

• Finanza 

• Sistema regolatorio, normativo, di incentivi 

• Comportamenti 

A cui ne aggiungiamo un 5°: il percorso di transizione verso un sistema rinnovabile. La prima domanda è: abbiamo la tecnologia e la finanza? […]

 

Continua a leggere sulla rivista online

Print Friendly, PDF & Email