Post-Covid, ripensare gli spazi del lavoro. Tre progetti per il futuro

La convivenza con il Covid-19 è appena iniziata. Molte aziende stanno lavorando per trasformare i loro uffici e renderli sicuri, accoglienti ed efficienti, con la collaborazione dei migliori interior design. Tre progetti che aiutano a immaginare lo spazio di lavoro del futuro

di Pietro Mezzi 

 

Il dibattito sul futuro degli uffici all’epoca del Covid è globale. C’è chi propugna lo smart working per sempre su base volontaria (Twitter), c’è chi invece (Microsoft) sostiene la necessità di un lavoro fatto di relazioni umane. 

Se seguiamo questa seconda linea di pensiero, occorre chiedersi quali forme assumerà il lavoro in ufficio nella fase della post pandemia? E come sapremo gestire il distanziamento e quale impatto esso avrà sull’utilizzo degli spazi fisici? Quali dovranno essere gli adeguamenti a livello impiantistico? Queste sono alcune delle domande che molte aziende si stanno ponendo alla ripresa piena delle attività lavorative. 

In queste pagine presentiamo tre diversi progetti ai quali alcune realtà imprenditoriali e diversi importanti studi internazionali di progettazione stanno lavorando. 

• Il progetto WorkCare 

Il White Paper DesignTech for Future 

• Lo spazio resta cruciale 

Approfondisci sulla rivista online

 

Print Friendly, PDF & Email