BrianzaAcque – Case History

Ludovico Mariani, Direttore Tecnico, Francesco Castellani, Responsabile delle Reti Acquedotto, Davide Colombo, Responsabile dell’Ufficio Tecnologico e Enrico Mariani, Direttore della Depurazione ci raccontano la case history di BrianzaAcque, gestore del servizio idrico della Provincia di Monza Brianza, e il progetto di supervisione e telecontrollo impianti implementato da IDEA

 

BrianzaAcque è il gestore del sistema idrico di Monza e Brianza, è una società che è proprietà dei 55 Comuni che appartengono alla provincia di Monza e Brianza, gestisce il servizio di depurazione, quello delle fognature e gli acquedotti.

BrianzaAcque gestisce l’acquedotto su 55 Comuni per un totale di circa 3100 km e circa 400 impianti tra approvigionamento e serbatoi.

Nell’ambito del rinnovo degli impianti è impegnata in un progetto di miglioramento attraverso il telecontrollo degli impianti. Attraverso il sistema di supervisione del telecontrollo o attraverso strumenti portatili, in dotazione ai tecnici, è possibile vedere i parametri elettrici e idraulici di tutte le stazioni che sono dislocate sul territorio di BrianzaAcque. Conta circa 10mila parametri elettrici, idraulici e funzionali che arrivano al centro di supervisione ogni minuto.

L’ufficio tecnologico di BrianzaAcque si occupa di impianti elettrici, automazione e telecontrollo. Relativamente agli impianti elettrici sono state prodotte una serie di specifiche e normalizzazioni per migliorare il livello impiantistico e installativo. Relativamente all’automazione troviamo una serie di PLC a campo dove è possibile intervenire con operatori, che sono stati precedentemente formati attraverso dei corsi specifici. Attraverso il sistema di supervisone e telecontrollo è possibile monitorare le stazioni di sollevamento e di pompaggio, le interconnesioni dell’acquedotto, le stazioni di sollevamento della fognatura e gli impianti di depurazione.

Il sistema di super visione del telecontrollo è basato su una piattaforma elaborata da Siemens.

Idea srl, partner di BrianzaAcque da supporto per l’installazione e il consolidamento della strumentazione e delle reti a campo. Inoltre collaborano per sviluppare nuovi progetti, in particolare gli sfioratori della fognatura e la messa a telecontrollo della depurazione di Monza e Vimercate.

Relativamente alla parte grafica è stato sviluppato un sistema innovativo per renderla più fruibile per gli innovatori, è stata progettata da una dipendente che non ha una formazione tecnica, bensì umanistica, quindi un approccio diverso che rende maggiormente utilizzabile l’interfaccia grafica.

Il depuratore di Monza serve 26 Comuni della provincia di Monza e Brianza, ha una potenzialità di 6oomila abitanti; da qualche mese è stato avviato un progetto di revamping del sistema di supervisione del telecontrollo dell’impianto, che porterà ad avere un sistema unico e condiviso con tutti i servizi gestiti da BrianzaAcque. Quest’ultima si occupa infatti anche di acquedotti e gestione delle fognature, pertanto avere un sistema completamente integrato dei tre servizi ed in particolare della parte di depurazione, quindi dell’impianto di Monza, è sicuramente un elemento vantaggioso.

BrianzaAcque si caratterizza come una società molto presente sul territorio, vicina agli utenti finali e attenta a quelle che sono le esigenze ambientali, ma anche particolarmente attenta ai bisogni di continuità dei propri servizi, quindi cercando di trovare sempre la soddisfazione dei suoi stakeholder, ossia i Comuni da un lato e i cittadini dall’altro.

 

Print Friendly, PDF & Email