Acqua. Un “bene comune” con costi di produzione

Nell’era della commercializzazione, affascina la possibilità di sottrarre l’acqua al meccanismo della mercificazione; ed è vero l’acqua come l’aria è di tutti, è un bene comune ma, a differenza dell’aria, essa non è fruibile allo stato naturale cioè senza l’attività economica dell’uomo che deve impiegare fattori produttivi, capitale e lavoro, come per la fornitura di qualsiasi altro bene. Dunque la fruizione delle risorse idriche è legata a “costi” […]

Continua a leggere: sfoglia e scarica il Focus

 

Print Friendly, PDF & Email